TRB rec di Andrea Tognassi - Music Publishing Home

AUDREY

AUDREY

Biography

Audrey (Adriano Campanile, 1986), nasce artisticamente nei primi anni del 2000 come cabarettista drag queen in uno dei locali gay friendly più famosi della capitale, l’Alibi. Sotto la direzione di Giuseppe Garofano fino al 2010, anno in cui il cantautore romano deciderà di dare una svolta al proprio percorso artistico.

Più di un anno di silenzio, in data gennaio 2012, Audrey decide di tornare sulle scene con un look platinato e coloratissimo, proponendo il suo primo singolo, un brano ispirato ai cartoon anni ’80 dal titolo Le avventure di Super Audrey, in collaborazione con FranKie Mancuso. Il brano è la sigla dell’omonima sitcom e sarà riproposta un anno dopo nel suo primo EP.

Sempre a gennaio, ma di un anno dopo, esce il suo secondo singolo Sorrido, consolidando il sodalizio artistico con il compositore toscano, dove Audrey si presenta con un look più natural e consapevole.
Cover di Marina Rei, per la seconda voce ed i cori della ballad viene scelta la calda voce di Damiano Sergio Massaro, leader romano degli Acoustic Shiver.
Il singolo viene scelto come brano di lancio per Nuda Tour, il primo EP dell’artista ma, a pochi mesi dall’uscita, si apprende che il brano in questione non farà parte del progetto.

A luglio 2013 esce di fatto Nuda Tour con 5 inediti più una versione strumentale del singolo Nuda, preceduto da un fortunato tour che lo vorrà impegnato in tutta Italia da Aprile fino al 14 Settembre con la data conclusiva a Latina (RM – Italia). Quando l’album esce nei digital store, Audrey sarà di fatto ancora impegnato nel tour e non sarà distribuito alcun video di lancio, fino alla comunicazione via social che il primo estratto dell’ EP sarà Buonanotte papà, duetto con il cantautore romano Luca Madonna.

Suddetto singolo lancerà nel 2014 il Nuda Club Tour, uno spettacolo in 4 date che invita alla riflessione ed all’emancipazione della propria anima attraverso l’ascolto della musica e la comunicazione. Il repertorio, stravolto per l’occasione, vedrà l’esecuzione non soltanto dei brani dell’EP ma anche di cover ed inediti mai pubblicati prima.

Lo stesso anno é in teatro con lo spettacolo “Hanno trovato Baby Jane”, scritto e diretto da Alessandro Sena.

Visto il successo dei tour proposti, il 17 maggio 2014 Audrey è di nuovo in concerto a Taranto (Italia) per la Settimana Contro l’Omofobia.
L’ansia dell’artista di esibirsi nella piazza principale della città, davanti ad un pubblico misto ed inconsapevole, con la necessità di affrontare tematiche sociali importanti, sarà subito svanita visto il successo dell’evento.
Il mese successivo, il 27 giugno, Audrey sarà ancora testimone di un’iniziativa benefica in scala nazionale, viene scelto per un concerto in Puglia, questa volta a località Saturo (Italia) in occasione del Puglia Pride.

A settembre viene lanciato il secondo estratto dell’EP, si tratta del singolo Nuda che verrà promosso su varie webradio.

Un anno dopo, il 7 Aprile 2015, esce il nuovo singolo di Audrey dal titolo Bjöllunar che anticiperà il suo secondo album di inediti En Attendant – The KiKi’s Experimental Album in uscita il 5 Luglio dello stesso anno, un progetto intimo e dal forte sound ambient sperimentale, distante anni luce dai precedenti lavori.
L’album sarà ripubblicato ad ottobre col patrocinio di Xq28 anche su supporto fisico, con l’aggiunta di un inedito ed una nuova versione del brano J’arrive à toi.

Sempre nel 2015 firma i testi per Luca Madonna ed il suo secondo album di inediti dal titolo Stato di default.

Nel 2016 partecipa al 19° Festival Voci d’Oro (Montecatini Terme – IT) con il brano Senza dormire (Sleepless), di cui firma il testo, tratto da una composizione inedita del compositore messicano Julian Rango. Il brano sarà anche disponibile dal 5 Agosto su tutti i digital store e trasmesso su oltre 50 emittenti televisive nel mondo.

Lo stesso anno intraprende una collaborazione con Andrea Striano detto Il Drago durante il programma radiofonico ROCK NIGHT SHOW, tenendo una rubrica dedicata alla musica indipendente nel mondo dal titolo La finestra di Audrey in onda tutti venerdi su Radio Godot.

Nel 2017 pubblica l’album AUDIOPHILIA. Il progetto, considerabile un concept album, rappresenta per Audrey una svolta stilistica. Seppur rispolverando le tematiche e le atmosfere elettropop tipiche dei primi lavori, nel complesso esplora anche sonorità e tecniche di stesura nuove nel proprio contesto cantautoriale, concedendosi inoltre virtuosismi interpretativi e vocali elusi fino ad ora.

Booking

Email: booking@trbrec.com


The artist

Nationality: Italian

Resident in: Italy