Etichetta Discografica | Promozione Musica

Etichetta Discografica

“Password/Che calore che fa” il nuovo singolo del comico italiano Mandi Mandi da Mai Dire Gol a TRB rec.

TITOLO: “Password/Che calore che fa” il nuovo singolo del comico italiano Mandi Mandi per TRB rec.
Sottotitolo: comicità e musica si fondono in un brano ed un videoclip esplosivi.

Password / Che calore che fa” è il nuovo singolo di Mandi Mandi con l’etichetta discografica italiana TRB rec di Andrea Tognassi – Music Publishing.

Marco Milano – in arte “Mandi Mandi” – non ha bisogno di presentazioni. Artista poliedrico, che negli ultimi trent’anni ha scritto importanti pagine del panorama televisivo, musicale, teatrale e cinematografico italiano come protagonista di programmi televisivi, quali “Mai dire Gol”, “Quelli che il calcio”, “Colorado Caffè Live” – coltiva da tempo la passione per la musica, scrivendo ed interpretando canzoni fin dagli anni novanta: è stato, infatti, coautore di celebri brani quali la sigla di chiusura del Festivalbar 1995 “Mandi Mandi (sei bellissima simpaticissima)” e di “I-Taglia-Nissimi”.

Ogni brano è sempre contraddistinto dalla vena irriverente e goliardica della sua comicità.

Il nuovo singolo “Password/Che calore che fa” tiene fede a questo spirito e sancisce, inoltre, la nuova collaborazione con l’etichetta discografica italiana TRB rec di Andrea Tognassi – Music Publishing.

Il brano, dal titolo ambiguo e giocato sui tradizionali doppi sensi, ha un sound prettamente anni ’50 con sfumature rockabilly e boogie, con la freschezza giusta per divertire ed intrattenere il pubblico più variegato.
<<Era da tempo che pensavo ad un brano che fosse la risposta femminile al “Clarinetto” di Arbore>> – afferma l’artista – << e il gioco di parole con password l’ho trovato perfettamente in linea con i tempi moderni, dove ormai la password è richiesta per qualsiasi attività>>.

Il sound anni 50, come la cover grafica ed i costumi del videoclip, sono un omaggio al quarantesimo anniversario della scomparsa di Elvis, che ricorre il 16 agosto, mentre gli arrangiamenti hanno coinvolto ai cori e voce Michela Borgia, vocalist e pin-up pugliese, alle chitarre Davide Guzzon dei Four Tramps ed al Sax Rocco Iocono e la produzione è stata affidata interamente a Giancarlo Camera, il quale ha curato anche Missaggio e Mastering presso il Solid Mastering Studio di Bergamo.

Particolarmente eccentrico è il videoclip, che ha visto la troupe di Roby Borillo dei Los Locos (autore di celebri brani quali “Macarena”, “Tic, Tic Tac”) trasformare il centro storico di Caorle (VE) in un set cinematografico con quattro Cadillac (splendide macchine d’epoca), jukebox vintage disseminati per il centro, un corpo di ballo acrobatico, Nik Mura atleta fitness, un indiano Siux a cavallo e la partecipazione straordinaria dell’amico di sempre Teo Teocoli, in un cammeo telefonico nel video.